L'Istituto di Studi Etruschi ed Italici

L'Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici ha lo scopo di promuovere, intensificare e coordinare le ricerche e gli studi sulla civiltà degli Etruschi e degli altri popoli dell’Italia antica.
Dal 1927, compito primario dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici è stata la realizzazione della Rivista annuale Studi Etruschi, con l’edizione periodica degli indici relativi.

Bando per borse di studio

L’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici bandisce un concorso per l’assegnazione di due borse di studio per promuovere ricerche sulle civiltà dell’Italia preromana e complessi archeologici inediti.

Scarica il bando

Sono usciti i seguenti volumi:

Sui due versanti dell’Appennino: necropoli e distretti culturali tra VII e VI secolo a.C.

Atti del convegno, a cura di F. Gilotta e G. Tagliamonte. “Biblioteca Studi Etruschi” 55. Editore Giorgio Bretschneider, Roma.

Il mondo etrusco e il mondo italico di ambito settentrionale prima dell’impatto con Roma (IV-II sec.a.C.)

Atti del convegno, a cura di E. Govi. ”Biblioteca Studi Etruschi” 57. Editore Giorgio Bretschneider, Roma.

Jean Hadas-Lebel, Les cas locaux en Etrusque

“Biblioteca Studi Etruschi” 56. Editore Giorgio Bretschneider, Roma.

 

 

 

16 dicembre 2016

Archivio notizie