Studi Etruschi XVI – 1942

Anno di Edizione: 1942


Indice del volume XVI di Studi Etruschi


INDICE DELLE ABBREVIAZIONI, p. 5


Parte I – Storia, Archeologia, Religione


A. TALOCCHINILe armi di Vetulonia e Populonia (Tavole I-XI), p. 9


F. W. von BISSINGStudien zur altesten Kultur italiens – IV Alabastra (Tavv. XII-XIII), p. 89


B. M. FELLETTI MAJStatuetta bronzea della necropoli spinetica (Tavv. XIV-XV), p. 197


N. ORSIUbicazione e ricostruzione dell’ara italico-etrusca, Contributi dalle Tavole Iguvine (Tav. XVI), p. 211


S. BASTIANELLIIl territorio tolfetano nell’antichità (Tavole XVII-XVIll), p. 229


Parte II – Lingua – Epigrafia


G. BUONAMICIL’ interpunzione sillabica e di altre forme nell’etrusco, con particolare riguardo al periodo arcaico (VII-VI. sec. a. C.), p. 263


B. GEROLASubstrato mediterraneo e latino, p. 345


C. BATTISTI – Ancora sul meditenaneo sala e sui suoi possibili riflessi nell’etrusco, p. 369


V. COCCOLat. canthérius ” cavallo castrato ,, e la nuova base mediterranea kant- «curva, rotondità», p. 387


M. L. BALBONIDenominazioni prelatine della ginestra, p.403


G. DEVOTOProtolatini e tirreni, p. 409


L. LUN Due toponimi prelatini delle vicinanze di Bolzano: Sarentino e Tàlvera, p. 419


Parte III – Naturalistica


F. MALAVOLTILa stazione del Pescale (Modena) Scavi 1937-39 (Tavv. XIX-XXIV), p. 439


Notiziario


RASSEGNE E MONUMENTI


RASSEGNA DEGLI SCAVI E DELLE SCOPERTE avvenute nel territorio della R. Soprintendenza d’Etruria dal 1° luglio 1941 al 30 giugno 1942 (E. Riesch), p. 467


FORMA ETRURIAE


CARTA ARCHEOLOGICA D’ITALIA AL 100.000. Etruria: Stato dei lavori e supplementi ai fogli pubblicati (E. Scamuzzi), p. 469


CONTRIBUTI PER LA CARTA ARCHEOLOGICA ETRURIA:


1) Di un recente trovamento archeologico nel territorio di Carmignano (E. Scamuzzi) (Tavv. XXV-XXVI), p.471


2) Un’ iscrizione romana inedita sul Monte Amiata (E. Lazzereschi), p. 475


EMILIA:


Tombe etrusche alla fornace di San Cesario sul Panaro (Modena) (F. Malavolti) (Tav. XXVII), p. 489


MONUMENTI ETRUSCHI NEI MUSEI ITALIANI ED ESTERI :


1) Il R. Museo Archeologico di Castiglioncello (E. Riesch) (Tavole XXVIII-XXX), p. 519


2) Le statuette bronzee etrusche del R. Museo di Antichità di Parma (G. Monaco) (Tavv, XXXI-XXXIX), p. 531
MATERIALI PER UN SUPPLEMENTO AL ” CORPUS ,, DEGLI SPECCHI ETRUSCHI FIGURATI (G. A. Mansuelli) (Tavv. XL-XLVI), p. 531


MATERIALI PER UN ” CORPUS,, DELLA CERAMICA ETRUSCA:


Anfore etrusche a figure nere del R. Museo Archeologico di Firenze (A . Magi) (Tavv. XLVII-XLIX), p. 555


COMUNICAZIONI


F. RittatoreNecropoli eneolitica presso il Ponte S. Pietro nel Viterbese (Tavv. L-Ll), p. 557


U. CalzoniVaso biconico rinvenuto a Grotta Lattaia (Montagna di Cetona), p. 565


A. Minto, Il tempio etrusco d i Belvedere ad Orvieto (Tav. LII), p. 569


AVVENIMENTI SCIENTIFICI


L ‘esplorazione scientifica Roselle e del territorio rosellano (A M), p. 573


Il R. Museo Archeologico di Siena (A. M.), p. 577


RECENSIONI E REPERTORIO BIBLIOGRAFICO


A – Sez. I – Storia, Archeologia e religione (Laviosa Zambotti, Mansuelli, Scamuzzi, Banti); B – Sez. II . Lingua, Epigrafia (Gerola), p. 579


Pubblicazioni ricevute in dono, p. 627


Necrologi (Solaini), p. 629


INDICI


Indice delle tavole, p. 633