A. STELLA, Alcune osservazioni sui minerali di ferro e di stagno dell’antica Etruria (Tavv. LV-LVII, l’ultima in tricromia), p. 421

SE01_27
SE01_28