Anna Marinetti, L’iscrizione di Poggio Sommavilla, pp. 167-170