Fernando Gilotta, Addenda alla più antica ceramica etrusca a figure rosse, pp. 135-148