G. MANCINI – Il culto di Cibele e di Attis in Sarsina (Tavv. XIX-XXI), p. 147