GIAMPIERO PIANU, Contributo alla cronologia delle ceramiche «argentate», p. 119