M. HARARI, Il « gruppo Clusium » nella ceramografia etrusca (recensione), p. 533