M. PALLOTTINO – Saggi sul Libro di Zagabria – I. La formula cisum pute, p. 347