M. PALLOTTINO, Sul valore e sulla trascrizione del sigma a 4 tratti nell’alfabeto etrusco, p. 161