NICOSIA F., Il cinerario di Montescudaio, p. 367