P. G. SCARDIGLI – Studi sulla terza e quarta tavola di Gubbio, p. 267